sei nella pagina:Home / Area Studenti  / LIN - LAUREA TRIENNALE  / Piani di Studio - Modulistica 

Piani di Studio - Modulistica

NOTE GENERALI

Come compilarlo - Il piano di studio deve essere compilato in riferimento a tutti e tre gli anni di corso. Per ulteriori informazioni sulla scelta degli insegnamenti di lingua e delle altre attività formative da inserire nel piano di studi, consulta il vademecum 2013

Quante volte compilarlo - Il piano di studi va compilato una sola volta nell'arco del triennio. Deve essere compilato il I anno di corso e, se non intervengono modifiche, sarà valido sino al conseguimento del titolo

Quando ricompilarlo - Occorre ricompilarlo solo ed esclusivamente nel caso vengano apportate delle modifiche nelle scelte relative agli esami da sostenere. Qualora la modifica occorra in un periodo dell'anno diverso da quello fissato per la presentazione del piano di studi aggiornato (dicembre), lo studente potrà comunque sostenere il "nuovo esame", a patto che tale attività formativa rientri tra le scelte possibili del proprio percorso. Se si tratta di esami a scelta libera si consiglia di chiedere via mail l'autorizzazione al coordinatore didattico, specificando la denominazione esatta della materia, il settore scientifico disciplinare e il nominativo del docente. Nel mese di dicembre immediatamente successivo presenterà il piano di studi corretto anche se l'esame sarà già stato sostenuto. Nel caso di modifica del curriculum e/o delle lingue, oltre ad un nuovo piano di studi, deve essere presentato anche il modulo scaricabile alla pagina http://lingue.humnet.unipi.it/index.php?id=987 

Quando presentarlo - Il piano di studi deve essere compilato o ricompilato e presentato SOLO nel periodo segnalato in calce. Qualora non sia stata rispettata la finestra temporale di presentazione, gli studenti dovranno attendere l'anno accademico successivo per presentare il modulo compilato,  MA POTRANNO COMUNQUE SOSTENERE GLI ESAMI PREVISTI DAL PROPRIO PERCORSOEsclusivamente nel caso uno studente sia in procinto di laurearsi e non abbia consegnato il piano di studio a tempo debito, potrà farlo in altri periodi -  avendo cura di segnalare nelle note sul frontespizio del modulo "LAUREANDO" - depositandolo presso la casella postale del coordinatore didattico sita in portineria o inviandolo tramite mail agli indirizzi annalisa.simonetti@unipi.it e/o silvia.policella@unipi.it

Come visionarlo - Il piano di studi presentato può essere ricontrollato sucessivamente dallo studente, previo invio agli indirizzi annalisa.simonetti@unipi.it o silvia.policella@unipi.it di una mail di richiesta in cui si specifichi il nominativo, la matricola e l'ordinamento di appartenenza. Non appena il modulo sarà disponibile, lo studente riceverà una mail di invito a recarsi presso l'ufficio dell'Unità didattica durante gli orari di ricevimento.

MODULISTICA

Ordinamento 2001 (iscritti negli anni accademici dal 2001-2002 al 2005-2006): gli studenti che hanno già presentato il piano di studi non devono consegnarlo nuovamente. Il piano di studi va compilato, e consegnato alla Commissione nelle date e negli orari comunicati in calce alla pagina, solo nel caso non sia mai stato compilato in precedenza  o nel caso in cui si debbano effettuare delle variazioni.

Curriculum A

Curriculum B

Curriculum C

Ordinamento 2006 (iscritti negli anni accademici dal 2006-2007 al 2007-2008): gli studenti che hanno già presentato il piano di studi non devono consegnarlo nuovamente. Il piano di studi va compilato, e consegnato alla Commissione nelle date e negli orari comunicati in calce alla pagina, solo nel caso non sia mai stato compilato in precedenza  o nel caso in cui si debbano effettuare delle variazioni.

Curriculum A

Curriculum B

Curriculum C

Ordinamento 2008 (iscritti dall'anno accademico 2008-2009 e successivi): lo studente dovrà scaricare il modulo relativo al proprio curriculum e presentarlo all'apposita commissione che si riunirà nelle date e negli orari indicati in calce

Curriculum A

Curriculum B

Curriculum C

Crediti a libera scelta dello studente

Gli studenti possono "coprire" i crediti liberi previsti dal proprio piano di studi con qualsiasi insegnamento offerto dalle lauree triennali dell'Ateneo di Pisa che abbia un voto in trentesimi (e non una semplice idoneità) e sia coerente con il percorso formativo. A partire dall'a.a. 2009-2010 è fatto divieto agli studenti della laurea triennale di coprire i crediti a scelta con esami attivati in corsi di laurea di II livello. Gli studenti di LIN (ordinamento 2001 e 2006) e LIN-L (ordinamento 2008), pertanto, possono sostenere esclusivamente esami appartenenti alla programmazione didattica della propria o di altre lauree triennali, che soddisfino, peraltro, i requisiti sopra riportati. Sono fatti salvi i casi degli studenti che abbiano già sostenuto esami delle lauree di II livello precedentemente alla data del 01/10/2009.

I crediti liberi possono essere "coperti" con uno o più esami. I cfu liberi possono essere coperti anche con la seconda annualità della terza lingua o con la prima annualità di un'ulteriore lingua straniera non già scelta come lingua A, B o C. Per avere l'accreditamento dei relativi cfu delle lingue però è necessario sostenere l'intero esame (lettorato+lingua). Il superamento del solo lettorato o della sola parte di lingua non darà luogo a registrazione di crediti nella carriera dello studente.

I crediti liberi, per gli studenti dell'ordinamento 2008, devono essere COERENTI con il percorso formativo e necessitano di preventiva autorizzazione da parte del CdS (tramite approvazione del piano di studi). Gli insegnamenti previsti come sostenibili una sola volta nel percorso formativo non possono essere reiterati, neppure come crediti a scelta. Tale regola si applica: 1) agli studenti già iscritti al Corso di Laurea che non abbiano compilato il piano di studi; 2) agli studenti che non abbiano richiesto preventiva autorizzazione all'Unità didattica e 3) agli immatricolati a partire dall’a.a. 2010-2011. Fanno eccezione: 1) coloro i quali abbiano avuto esplicita autorizzazione tramite messaggio di posta elettronica dagli uffici competenti (Unità didattica) o 2) gli studenti che avessero inserito l’esame più di una volta nel piano di studi già approvato alla data del 09/06/2010 o ancora 3) chi l'avesse sostenuto in data precedente al 09/06/2010. Chi sostiene l'esame due volte, anche se con programma diverso, ma non rientra nelle tipologie succitate, potrà mantenere l'esame in carriera solo come sovrannumerario e i relativi crediti non verranno computati ai fini del conseguimento del titolo. Resta in ogni caso ferma la possibilità per gli studenti di richiedere al Consiglio di CdS l’approvazione, debitamente motivata, di piani di studio ad hoc.

N.B.: NON E' POSSIBILE SOSTENERE UN ESAME PER UN NUMERO DI CREDITI DIVERSO (SUPERIORE O INFERIORE) A QUELLO PREVISTO IN PROGRAMMAZIONE DIDATTICA, PENA IL NON RICONOSCIMENTO DELL'ESAME IN CARRIERA.

Calendario presentazione piani di studio a.a. 2014-2015 ---> visita il nuovo sito del Dipartimento www.fileli.unipi.it

 

Ultime notizie

Notizie dal portale NEWS